[Perchè se devi acquistare casa NON puoi affidarti “completamente” ad un agente immobiliare!]

Da diverso tempo pubblico assiduamente video sulla mia pagina Facebook ricevendo privatamente circa 4-5 richieste di aiuto al giorno.

La maggior parte di queste mi arrivano da persone che hanno già firmato una proposta di acquisto, e per una serie di problematiche spesso non attribuibili a loro, non vogliono (o non possono) più acquistare la casa.

Il problema però è che per quanto mi sforzi ad aiutarli a trovare una soluzione devo ammettere che spesso non ci riesco!

Si, anche facendo ricorso alla mia esperienza nel settore immobiliare, il più delle volte non riesco proprio a trovare una strada che li faccia uscire indenni dagli errori che sono stati commessi durante la fase di acquisto.

E vuoi sapere perchè?

Per due motivi:

  • Si sono rivolti a me troppo tardi, ovvero dopo aver firmato proposte di acquisto senza clausole cautelative, per cui non c’è esperto o giudice o santo che tenga (la legge non ammette ignoranza)
  • Nove volte su dieci sono stati ignorati, o completamente sbagliati, i passaggi fondamentali da compiere in maniera cronologica quando si acquista una casa, per cui a quel punto diventa molto difficile, se non impossibile, rimediare agli errori fatti durante questo iter.

Se ad esempio spesso viene compilata e firmata la proposta di acquisto senza inserire le “giuste” clausole per la tua specifica esigenza e successivamente nascono dei problemi, anche di causa maggiore, e sei costretto ad astenerti dall’impegno preso, ti restano solo 3 possibilità:

1- Acquistare comunque la casa (anche se non la vuoi più).

2- Perdere la caparra rilasciata al venditore e pagare la provvigione PIENA all’agente immobiliare! (si, esatto paghi comunque la provvigione)

3- Buttare ulteriori soldi in spese legali che non ti porteranno nessun risultato, se non quello di riempire le tasche degli avvocati.

Ora tornando al discorso iniziale, dopo aver analizzato la situazione di queste persone, quando vado a comunicargli che purtroppo non ci sono speranze di uscirne indenni, partono parole dure nei confronti di chi ha gestito in maniera pessima tutta l’operazione, ovvero il nostro caro agente immobiliare.

Ti riporto qualche commento a caldo estrapolato dalle discussioni:

“Ma che cavolo di documenti ha controllato allora?”

“Ma come…mi aveva detto che era tutto apposto e che aveva parlato con i proprietari…”

” Sul serio non posso più tirarmi indietro?…”

“Che cosa? Devo dargli anche la provvigione piena?”

“Ma come, adesso devo anche aspettare i comodi del venditore per fare l’atto?”

“Ma se devo controllare tutto io, allora che mi rivolgo a fare ad un’agente immobiliare?”

E cosi via…

Ovviamente ogni commento deriva da una problematica diversa.

Ora non so se hai mai provato ad acquistare una casa con la mediazione di un agente immobiliare, e non so neanche se hai mai avuto problemi durante la fase di acquisto, sinceramente mi auguro di no, purtroppo però le persone che si lamentano della loro “negligenza” e incompetenza sono tante…troppe.

Ora voglio chiarire una cosa, non ti sto dicendo queste cose perchè ce l’ho con gli agenti immobiliari, non voglio che passi un messaggio sbagliato, anche perchè nella mia esperienza lavorativa ho avuto modo di conoscere dei professionisti straordinari, persone super preparate (molto più di me) e favolose dal punto di vista etico, con cui ho instaurato anche un bel rapporto di amicizia oltre che lavorativo.

Gente a cui affido spesso e volentieri le sorti delle mie operazioni, senza neanche stare a controllarli, perché ormai ho un certo grado di fiducia in quello che fanno!

Il problema è che questi professionisti sono mosche bianche, sono persone che fanno questo lavoro perché lo amano, e lavorandoci fianco a fianco ti trasmettono la loro passione, non hanno certamente scelto di fare l’agente immobiliare come ripiego!

Per cui quando sui miei video del mio canale Youtube  (dove ti consiglio di iscriverti subito) <<punzecchio>> gli agenti immobiliari, sappi che non ce l’ho con l’intera categoria, sia ben chiaro, ma con quella parte di incompetenti che prima della bolla immobiliare facevano i pizzaioli, che è ben diverso!

Gente senza né arte e né parte che con il loro atteggiamento superficiale e la loro scarsa o nulla “competenza” nel settore, hanno rovinato un mercato e una professione importante.

Ho ribadito più volte che per ogni bravo agente immobiliare che ho incrociato sulla mia strada, me ne sono ritrovato 7-8 inabili e presuntuosi che mi sono costati soldi, stress, preoccupazioni e rabbia, ed è vero!

Ma non puoi immaginare quanto vorrei mi fosse capitato il contrario.

Detto questo, veniamo ora alla fatidica domanda:

Perchè alcuni agenti immobiliari sono poco affidabili? 

Ecco questa è una domanda che le persone mi pongono spesso (se è per questo nel corso degli anni me la sono posta spesso anch’io) e sinceramente non sono mai riuscito a trovare una risposta, finchè un bel giorno non ho scoperto che….

…Rispetto a tante professioni (come notaio, avvocato, medico ecc) in cui per svolgere l’attività professionale hai una barriera d’accesso molto alta (anni di studio + anni di pratica), al contrario fare l’agente immobiliare oggi, basta iscriversi ad un corso di 80 ore (che puoi fare anche on-line) e superare un piccolo esame in camera di commercio.

In parole povere con qualche ora di studio e un paio di esami hai il “patentino” per fare DANNI (passami la battuta, anche se c’è poco da essere ironico).

E’ come dare in mano ad un neo-patentato “senza esperienza” la possibilità di guidare un autobus con dei bambini a bordo.

Metteresti mai tuo figlio su quell’autobus?

Io NO.

Bene, ma sappi che stai correndo lo stesso rischio quando acquisti una casa SENZA sapere cosa stai facendo e deleghi tutto il processo all’agente immobiliare.

Stai salendo su un autobus dove sei in balia del pilota che 7-8 volte su 10 non capisce nè dove vuoi andare nè come portarti a destinazione senza farti rischiare la pelle (i soldi e il tempo).

Quindi, visto la barriera di accesso piuttosto “bassa” (80 ore di corso sono come 10 giorni di scuola), il rischio di avere a che fare con un incompetente è piuttosto alto!

Si, è indirettamente proporzionale, più il livello di accesso è basso, più persone entrano e più incompetenti e inesperti troverai sul campo.

Questo non lo dico io, è la legge dei grandi numeri!

Pensa che addirittura prima del 2001 per diventare un agente immobiliare e iscriversi al ruolo NON era necessario neanche fare un corso, perchè bastava avere un diploma di scuola superiore (credo fosse ragioneria)!

Quindi per fare l’autista dell’autobus (è un paragone) era sufficiente essere un “ragioniere” (che poi cosa c’entra con la professione di agente immobiliare devo ancora capirlo!)

Personalmente conosco ex “pizzaioli” diplomati alla scuola serale che nel boom dell’edilizia si sono buttati in questo settore senza avere nessuna conoscenza del mercato immobiliare (e i risultati si sono visti).

Ora, con tutto il rispetto per i pizzaioli (tra l’altro io adoro la pizza), la domanda è:

“Ma posso affidare i miei soldi e il mio investimento di 30 anni in mano ad una persona che fino a ieri faceva le pizze nella pizzeria “Pulcinella”?”

Francamente no! E non ridere perchè è quello che fanno migliaia di persone ogni giorno!

Si, perchè questi “ex pizzaioli” esistono ancora oggi, sono persone che hanno come unico obiettivo quello di portare a casa la pagnotta, subordinando quello che invece sono gli interessi della controparte (cioè i tuoi), ovvero acquistare una casa SENZA sorprese e viverci per il resto della vita!

Anche perchè parliamoci chiaro, fare un passo così importante comporta spesso enormi sacrifici, sacrifici che vengono fatti sia prima che dopo l’acquisto, e non è giusto rischiare di perdere soldi, caparre, cazzi e mazzi per colpa di incompetenti che non sono in grado di tutelarli e di fare bene il loro lavoro!

E quindi?

Come si può risolvere definitivamente questo problema e acquistare la casa in maniera sicura al 100% senza rischiare brutte sorprese?

Purtroppo non ci sono scorciatoie, l’unico modo per stare tranquillo è prendere TU personalmente in mano le redini del gioco!

Vuoi o non vuoi è l’unica soluzione, prendere o lasciare! Devi essere tu a guidare l’agente immobiliare e NON il contrario.

Devi essere TU a guidare l’agente immobiliare e NON il contrario.

Devi essere TU a conoscere quali documenti controllare (che variano in base all’immobile e al tipo di venditore come vedremo più avanti)

Devi essere TU a conoscere quali sono le clausole “giuste” da inserire nella proposta di acquisto (sono una decina) per tutelare il tuo investimento

Devi essere TU a incaricare il geometra per farti controllare la situazione urbanistica e catastale della casa che vuoi acquistare

Devi essere TU in grado di farti i conti in maniera “corretta” e capire in maniera PRECISA quanto puoi permetterti di spendere per un immobile PRIMA di mettere piede in agenzia (si, prima di iniziare a cercare casa… cosa che non fa nessuno)

Devi capire TU quale tipologia di casa rispecchia in maniera SPECIFICA le tue esigenze (non basta dire voglio un appartamento con 3 camere e bagno…)

 

Devi essere TU – Devi essere TU – Devi essere TU

 

 

Ma ti capisco….probabilmente non hai la minima idea da dove cominciare e magari credi “giustamente” che per seguire tutti questi passaggi sia necessario avere grandi competenze tecniche, per cui non posso biasimarti.

Ma…lasciati rispondere con estrema franchezza…

NON E’ VERO!

Per imparare ad acquistare casa in maniera sicura e senza correre rischi non devi diventare un esperto di diritto immobiliare (non lo sono neanche io), tanto meno un geometra o un investitore immobiliare, ma solo conoscere quali sono i passi giusti da fare e delegarli a chi ne ha vera competenza. Tutto qua.

Se infatti leggi bene cosa ho scritto sopra, non ho detto “eseguire” ma “seguire”, il che vuol dire che non devi essere TU a farlo, ma solo dare gli ordini giusti alle persone giuste.

In pratica devi prendere il CONTROLLO della situazione e essere una sorta di supervisore. Devi essere in grado di dire all’autista dell’autobus dove desideri andare e quali strade deve percorrere, e infine controllare che lui faccia il percorso da te indicato.

Non devi guidare l’autobus, ma sapere dove andare e come arrivarci. STOP!

Come?

Imparando a conoscere quali sono i passaggi giusti da compiere (che sono 7) quando si acquista una casa e tutelare il tuo investimento al 100%!

Questi 7 passaggi sono difficili? NO

Devi essere uno scienziato per impararli? NO…e neanche laureato ad Harvard..

Ci vuole un minimo di impegno per assimilarli? SI (questo non lo nego)

Studiando questi 7 passaggi sarai in grado di tutelare il tuo investimento? SI, GARANTITO..ma non solo, una volta studiati potrai anche decidere di comprare casa direttamente da un privato (e risparmiare migliaia di euro di provvigioni..che male non fà)

Vuoi una prova che quello che ho detto è vero?

Ti accontento subito…

Hai già scaricato GRATIS il 1° Capitolo del mio Libro “Compra casa senza rischi”?

 

Se non l’hai ancora fatto, ti consiglio vivamente di cliccare sul bottone qui sotto!

 

 

Alla casa che comprerai..

Pasquale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *